Prego, attendere l'ultima pedalata... il sito si sta caricando!
via Taruffi 22, Maranello +39 388 9980684
Eventi

In occasione del 71° anniversario della Festa della Repubblica Il Celerifero SRL è stato invitato alla celebrazione organizzata dall’Ambasciata d’Italia di Berna, in Svizzera, tenutasi il 31 maggio 2017.
Molti sono stati i consensi ricevuti da tutti i presenti, che hanno ammirato il primo prototipo pre-serie realizzato da noi: il nostro esclusivo velotaxi.

 

Insieme a Piaggio e Alfa Romeo siamo stati i rappresentanti del Made in Italy e delle eccellenze italiane: chi ha fatto la storia e chi, come noi, sta cercando di creare un futuro. Un futuro ecosostenibile, ZEV, che stia al passo con ciò che l’attuale mercato richiede e ciò che l’ambiente necessita.
Noi ci siamo fatti portavoce proprio di questo grande progetto innovativo, quello della mobilità leggera urbana in Italia, presentando la nostra realizzazione, che ha riscosso ammirazione sia da parte dell’Ambasciatore d’Italia in persona, che ha presieduto all’evento, sia da tutti gli ospiti.

 

Un’esperienza unica, che non solo ci donato la possibilità di far conoscere Il Celerifero SRL a livello internazionale, ma che ha anche dimostrato come il Made in Italy possa essere (oggi più che mai) innovazione e rivoluzione.

0

Eventi, Il Celerifero, Ricerca e sviluppo

Sabato 3 dicembre 2016, Matteo Carpanelli, amministratore e progettista della nostra Startup, ha rappresentato Il Celerifero SRL durante il III° Convegno del Programma GM-edu “Come avvicinare la scuola al mondo del lavoro”, presso il Motorshow di Bologna.

 

Protagonista di questa conferenza, oltre alla nostra azienda, è stato l’Istituto di Istruzione Superiore A. Ferrari di Maranello, all’interno del quale, attraverso il corso di realizzazione prototipi, è nato il primo modello de Il Celerifero.

 

Matteo Carpanelli, infatti, ex alunno della scuola, ha raccontato varie esperienze lavorative vissute in ambito scolastico, soprattutto nella costruzione di prototipi a emissioni zero, coltivando sempre di più una passione che lo ha portato prima a lauerarsi in Ingegneria Meccanica presso l’Università Enzo Ferrari di Modena e poi a diventare amminsratore e progettista della Startup Il Celerifero SRL.

 

Non sono mancati riferimenti tecnici al progetto, alle varie funzionalità che Il Celerifero possiede sia in ambito privato sia pubblico, e alle tre versioni in cui si può trasformare: Velotaxi, Cargo-Bike, Micropulizia Collaborativa Urbana.

E come gran finale la premiazione, che ha visto classificarsi Il Celerifero SRL al secondo posto tra i vari progetti presentati, valutati dal Comitato Tecnico Scientifico, volto ad esaminare quali di questi rispecchiano le esigenze del mondo che ci circonda.

 

Guarda il video della conferenza e della premiazione:

0

Eventi, Il Celerifero

Un’altra intervista per Il Celerifero il 29 novembre 2016, questa volta su Rai2 durante il programma I Fatti Vostri!

 

A parlare sono stati il prof. Filippo Sala, coordinatore del corso di realizzazione prototipi dell’Istituto Superiore IIS A. Ferrari di Maranello, dove è nato il primo prototipo de Il Celerifero, insieme ad uno degli alunni che ha partecipato alla sua costruzione, Martino Vecchi.

 

La nostra Startup, infatti, ha coinvolto e continua a coinvolgere i ragazzi della scuola, che collaborano con noi e creano in questo modo un filo conduttore diretto tra studio e lavoro, importante per la loro formazione e per il loro futuro.

 

Guarda il video dell’intervista:

0

Eventi, Il Celerifero
Un grande evento fieristico

Il 24 e il 25 settembre abbiamo partecipato con i prototipi dell’IIS Ferrari di Maranello alla celebre Motor Gallery di Modena, una delle principali fiere di settore, nel cuore della Motor Valley emiliana.

Ha partecipato anche Il Celerifero, che ha raccolto l’interesse di molti visitatori, attratti dal suo aspetto informale e “simpatico”, anomalo in un ambiente molto tecnologico nel senso anche un po’ gelido del termine. Il Celerifero, al contrario, è molto “caldo”, accogliente, invita allo scherzo e alla conversazione. Provare per credere!

0